mercoledì 22 maggio 2019

Le marche di borse più costose

La borsa rappresenta per le donne uno di quegli oggetti a cui tutte, o quasi, non possono
 proprio rinunciare. Ogni armadio di una donna contiene uno svariato numero di borse indipendentemente dalla sua età, stile, professione, lavoro.
Esiste una borsa per ogni ruolo che qualsiasi donna spera di ricoprire, per ogni immagine che abbia intenzione di progettare. Ogni occasione, d'altronde, richiama la borsa giusta: quelle da giorno, da lavoro, da sera, che danno sempre quel tocco di eleganza in più. Ci sono anche le borse diventate, ormai, dei simboli, delle icone di stile. Altre ancora di valore inestimabile dove poche "fortunate" possono permettersi di possedere, collezionare ed indossare.
Soffermiamoci proprio su queste ultime e scopriamo insieme quali sono le 5 borse più costose ed inavvicinabili al mondo; iniziamo dalla più costosa!

NIGHTS DIAMOND
Questa borsa, la più costosa al mondo, è stata disegnata da Robert Mouawad a Dubai e decorata con 4356 diamanti incolori, 105 diamanti gialli e 56 rosa per un totale di 4.500 diamanti. Il peso sommato dei diamanti è di 381 carati.Per realizzarla si sono voluti più di 8000 ore di lavoro manuale da parte di 10 artigiani qualificati. Prezzo: 3,8 milioni di dollari.

GINZA TANAKA PER HERMES
Hermes è il sogno di ogni donna.
Sono state create diverse versioni di questa borsa. Una in particolare è stata venduta nel 2008 per il prezzo astronomico di 1,9 milioni di dollari, fatta di platino e con oltre 2.000 diamanti. La sua particolarità consisteva nel fatto che, oltre ad essere una borsa, era possibile utilizzare separatamente la sua cinghia di diamanti come una collana o un bracciale. 


CHANEL
Chanel, balza sul podio con una delle borse più costose al mondo, la Diamond Forever. Sembra un classico modello Chanel, ma è una piccola borsa in pelle di coccodrillo impreziosita da oro bianco e tempestata da 334 diamanti, la catenella è pure in oro bianco. Costa 261 mila dollari, 192.880 euro! Anche questa borsa è uscita in edizione limitatissima solo 13 esemplari per poche fortunate e straricche. 


PATCHWORK DI LOUIS VUITTON

La borsa patchwork di Louis Vuitton è un accessorio-tributo al brand, realizzato mettendo insieme 15 borse iconiche della celebre casa di moda. Ne sono stati prodotti soltanto 20 esemplari in tutto il mondo, e costa "solo" 42 mila dollari (31 mila euro).




HERMES PIERRE HARDY
Questa borsa è stata realizzata in oro e impreziosita di migliaia di diamanti tale da renderla un gioiello artistico, un pezzo unico a tutti gli effetti. Ne esistono solo quattro esemplari in tutto il mondo. E' stata disegnata da Pierre Hardy che ha lavorato per ben due anni alla creazione del suo design. A differenza delle altre creazioni standard, questa borsa è un braccialetto ed è ricoperta da 2.712 diamanti


CLEOPATRA CLUTCH
Lana Marks produce una sola borsa Cleopatra all'anno, e ogni anno una sola persona può portarla. Qui ti mostriamo quella che ha avuto più successo: è fatta di pelle argentata di coccodrillo, con una impugnatura tempestata di diamanti bianchi e neri fatta di oro bianco 18 carati. Prezzo: 250 mila dollari, ovvero quasi 185 mila euro.


SELLERIA, FENDI


La borsa "meno costosa" tra quelle inserite in questo Guinness dei primati è la Selleria di Fendi, che costa 38 mila dollari (circa 28 mila euro). Cucita a mano con pellami pregiati, è una delle borse più ambite dalle folli amanti della moda.

martedì 21 maggio 2019

Le 10 marche di scarpe più costose

Quando si parla di scarpe, si parla del capo di abbigliamento più importante per una donna e, proprio per questo motivo, chi le compra non bada troppo a quanto costano. I grandi marchi di lusso della moda internazionale sulle scarpe hanno puntato molto. I grandi sforzi per offrire capi sempre nuovi, in linea con le ultime tendenze e con i gusti dei ricchi consumatori, ha portato alla creazione di veri e propri capolavori per i quali le donne stravedono. E anche i prezzi, di conseguenza, oltre a rispecchiare l’esclusività e la bellezza della scarpa, sono da capogiro. Ecco perciò la graduatoria delle 10 marche di scarpe più costose del mondo.
STUART WEITZMAN
Difficile non classificare questa marca tra le scarpe più costose del mondo. Infatti, oltre a modelli economici nella fascia tra i 400 e gli 800 dollari, vende alcune scarpe davvero costose: dalle Diamond Dream Stilettos (500.000 dollari) alle Rita Hayworth Heels (3 milioni di dollari). Stuart Weitzman è uno stilista americano che ha creato calzature per celebrità del calibro di BeyoncéTaylor Swift.

LOUIS VUITTON
Per chi crede che le scarpe da donna siano le più costose, non ha mai visto le Manhattan Richelieu di Louis Vuitton, scarpe da uomo che costano la bellezza di 10.000 dollari. Sono state messe in vendita nel 2010 e, da allora, si sono rivelate un successo per il loro look vintage, cosa che dona loro un fascino senza tempo.


MANOLO BLAHNIK

Questo stilista spagnolo, che ha aperto il suo primo negozio a Londra, è diventato celebre al grande pubblico con il telefilm Sex and the City, nel quale venivano spesso citate le sue calzature. Le sue scarpe di coccodrillo Blixa costano 4.600 dollari.



GUCCI

È la marca per super ricchi che, però, strizza l’occhio anche alle persone normali che, facendo qualche sacrificio, lpossono permettersi di acquistare qualche capo. D'altronde Gucci è così popolare in tutto il mondo da aver scatenato il mercato delle copie false, che prospera sopratutto in Cina. Un paio di stivali, tra i più economici, costa quasi 4.000 dollari.


christian louboutinCHRISTIAN LOUBOUTIN


Suole rosse e tacchi alti sono i segni inconfondibili di Christian Louboutin. Il marchio è allo stesso tempo classico e d'avanguardia, rivolto alle donne moderne e forti ma sempre femminili. Per poco che costino, un paio di scarpe di questa griffe, con sede a Parigi, non si trovano a meno di 3.000 dollari. 





miou miouMIU MIU

Marca conosciuta per il suo stile minimalista, a partire dal nome che è il soprannome di Miuccia Prada. Le sneakers (che una volta si chiamavano scarpe da ginnastica) del modello Velvet-Trimmed Crystal Embellished Mesh costano la bellezza di 2.800 dollari.




ALExANDER MCQUEEN

La genesi di questo stilista è nel teatro, dal quale è stato influenzato dallo stile cinquecentesco che ha riadattato in chiave moderna. Le sue zeppe ingioiellate da quasi 1.700 dollari gli valgono il settimo posto tra le marche di scarpe più costose del mondo.



jimmy choo

JIMMY CHOO

È una delle marche preferite dalle stardi Hollywood. Infatti, Gigi Hadid, Lily Collins, Claudia Schiffer, Reese Witherspoon e Rihanna sono solo alcune delle celebrità che indossano spesso le creazioni di Jimmy Choo. Gli stivaletti Hologram sono le calzature più economiche: 1.400 dollari al paio!





brian atwoodBRIAN ATWOOD
Questo stilista americano, con un passato nella Gianni Versace, aveva la sua boutique principale in Madison Avenue (New York). Attualmente, il brand è nelle mani di Steve Madden e i prezzi delle sue calzature partono dai 600 dollari.



WALTER STEIGER

Questo marchio di calzature risale al 1932 ed è molto amato per i suoi materiali unici e per i disegni insoliti. La società, che ha sede a Ginevra, unisce la precisione svizzera al buon gusto francese ma con prezzi che partono dai 500 dollari, cosa che le rende accessibili ad un pubblico più vasto.

Le 10 marche più costose del vestiario

I loghi semplici di queste marche li rendono riconosciuti in tutto il mondo e i loro nomi sono famosi dentro e fuori dal mondo della moda. Vanno ricercati per la qualità, l'originalità, l'eleganza e il fascino dei loro costosi disegni. Non c'è dubbio che affermiamo che quando scegliamo di vestirci con una certa marca di vestiti stiamo facendo una dichiarazione sulle persone che siamo e su chi vogliamo essere. Sebbene il settore della popolazione che può effettivamente acquisire questo tipo di indumenti sia piccolo, sono stati fatti studi sui marchi di abbigliamento che le donne considerano migliori e preferirebbero acquistare se avessero mezzi sufficienti per farlo. Andiamo a vedere quali sono..!



FENDI è una società di moda italiana. Fu fondata come negozio specializzato in pelle e prodotti in pelle. Questo prestigioso marchio di alta moda ha più di 150 negozi in tutto il mondo. Fendi è diventato un marchio di prestigio riconosciuto nel mondo della moda, sia maschile che femminile, con una proiezione internazionale sempre più affermata. Ad'oggi borse, portamonete, vestiti, pantaloni, camicette, profumi, occhiali, orologi e mobili, fanno parte della sua collezione.
Marc Jacobs
Il marchio MARC JACOBS offre i capi più svariati con vari colori e disegni e offre alle giovani donne opportunità di vestire glamour. Offre anche prodotti di gioielleria, borse e scarpe che sono venduti con la stessa etichetta e sono anche una vera bellezza. Le boutique Marc Jacobs si possono trovare in tutto il mondo. La fama mondiale di Jacobs arrivò dopo essere stata assunta per dirigere il design di Louis Vuitton.


VALENTINO  è uno dei più prestigiosi marchi al mondo. Lo stile di Valentino può essere riassunto come una continuazione senza rompere con la tradizione dell'alta moda del ventesimo secolo. È un'alternativa allo stile androgino e rettilineo di Giorgio Armani. Valentino insiste sulla femminilità della donna, nel mettere in evidenza la sua silhouette e nell'utilizzare tessuti lussuosi e colori vivaci. All'interno di un alto livello di finitura e qualità, Valentino è piuttosto conservatore.



DIOR è uno dei marchi di lusso più rappresentativi e influenti degli ultimi
sessanta anni. I suoi modelli rappresentano l'eleganza classica, dando valore a un'immagine femminile;parliamo di prodotti ad alta qualità. Dopo la morte del fondatore, la casa Dior ha continuato con altri designer: Yves Saint Laurent, Marc Bohan ecc.  Dior è noto soprattutto per: spalle curve, vita sottile con un'ampia gonna a venti centimetri dal suolo!


VERSACE è una delle case di moda leader nel mondo. Progetta, commercializza e distribuisce costumi, accessori, profumi, make-up e mobili di lusso con i vari marchi del Gruppo Versace. Negli ultimi anni, Donatella Versace è entrata con successo nell'industria della moda con la sua collezione indipendente. Sebbene questa sia ispirata dalla donna forte, la fa sembrare sensuale, bella ed elegante. Versace ha celebrità e modelli di prima classe che indossano i loro abiti e sostengono il marchio.


ARMANI progetta e produce prodotti di varie categorie, tra cui accessori moda,
abbigliamento, cosmetici, profumi, interni per la casa, gioielli, orologi e occhiali sotto varie etichette come Giorgio Armani, Armani Collezioni, Emporio Armani, Armani Jeans, Armani Junior, Armani Exchange e Armani Casa. Emporio Armani è una linea ispirata in particolare per i giovani.

PRADA, marchio di moda italiano, offre articoli che soddisfano le più svariate esigenze degli appassionati di moda e di stile e oltre ad essere un marchio elevato è uno dei più costosi. Si distingue nella produzione di accessori in pelle, cappelli e scarpe. Quando parliamo di abbigliamento Prada, ci riferiamo ad un nome distinto per semplicità, comfort e sicurezza. Inoltre Prada ha anche trovato spazio per eccellere nel mondo dei profumi.
LOUIS VUITTON è un'azienda francese che progetta abbigliamento e accessori di lusso. 
Oggi è considerato uno dei marchi di lusso più esclusivi al mondo.
La compagnia è gestita dal gruppo LVMH, il cui presidente è Bernard Arnault. A sua volta, la società è gestita da Patrick Louis Vuitton, che insieme a designer internazionali come Marc Jacobs è riuscito a mantenere l'associazione dell'azienda al lusso e all'esclusività. La politica di Louis Vuitton non è mai di fare sconti sui suoi prodotti. Il ragionamento si basa sul fatto che i prodotti devono mantenere la percezione del valore da parte dei loro clienti.
CHANEL produce prodotti di lusso di fascia alta: profumi, vestiti, cosmetici e molte altre cose. Chanel è una delle etichette più riconosciute al mondo. Ad'oggi Chanel fa le sue sfilate nelle più importanti capitali della moda. Gli articoli Chanel portano il logo della doppia C. Essendo una delle case di moda più eleganti ha rivoluzionato l'abbigliamento e gli accessori di moda per le donne e oggi le tendenze dei più giovani sono Influenzate da questo marchio. 
GUCCI è un'azienda italiana dedicata alla progettazione e produzione di articoli di moda,
orologi e profumi. Gucci è un marchio estremamente importante che è al primo posto tra i primi dieci marchi di abbigliamento più costosi al mondo. Questo perché questo prestigioso marchio è conosciuto in tutto il mondo per i suoi modelli di abbigliamento per uomo e donna. Sono davvero notevoli le loro belle cravatte di stile, le loro lussuose valigie, i famosi portafogli e le loro scarpe molto eleganti. I prodotti a marchio Gucci comprendono anche cosmetici, articoli sportivi, gioielli, occhiali da sole e molti altri articoli di alta moda. I disegni Gucci hanno ottenuto un riconoscimento mondiale grazie alla qualità dei loro prodotti che possono essere definiti semplicemente lussuosi, eleganti ed eccezionali.

Le marche più economiche di scarpe


Si tratta dei grandi brand di calzature economiche per uomo, donna e bambino.              Il made in Italy non è solo l’alta moda, anzi, le scarpe più diffuse tra le persone normali sono quelle delle marche economiche. Costano poco ma non per questo sono di bassa qualità (come quelle cinesi), anzi! Si tratta spesso di aziende storiche italiane che di generazione in generazione portano avanti una tradizione di scarpe comode, eleganti,sportive, che tengono conto della qualità della realizzazione ma anche dei prezzi bassi, alla portata di tutti. Sicuramente sono marche che conoscete già, ma riscopriamole insieme!

logo-superga-scarpe italiane
Marchio storico italiano, Superga, ovvero “la scarpa degli italiani”. Azienda di base a Torino, è famosa per le calzature sportive, in particolare scarpe basse in tela con suola in gomma, il loro vero marchio di fabbrica. Si trovano modelli più e cari e altri più economici, ma su Amazon, per fare un esempio, trovate delle Superga uomo e donna a 30/34 euro.

Logo OVSFashion… ma economico. Oviesse è la notissima catena di negozi di abbigliamento e scarpe per donna, uomo e bambini. E’ molto diffuso e molto conosciuto, quindi diciamo che non ha bisogno di presentazioni. Le scarpe seguono i trend stagionali, mantenendo sempre prezzi bassi, mediamente attorno ai 30 euro, ma rendendo Oviesse uno dei marchi italiani di scarpe economici più popolari, oltre che il più grosso.

Primadonna LogoMarchio italiano di scarpe da donna decisamente economico. Nell’ultima collezione troviamo scarpe con tacco a 12 euro, stivali a 18, sneakers a 20/30 euro. Seguono le tendenze stagionali, strizzano l’occhio alla moda femminile ma anche alla comodità, e come se non bastasse le scarpe Primadonna Collection sono spesso in saldo.


 Azienda italiana di scarpe specializzata in sandali, infradito, ciabatte, pantofole. E’ uno dei marchi italiani più amati, anche per i prezzi sempre economici. Producono calzature uomo, donna e bambino con prezzi che raramente superano i 25/30 euro.


Geox logo
Meno economico di altri presenti in questa pagina, ma decisamente economico se si pensa al rapporto qualità/prezzo. Geox è uno dei marchi storici italiani di calzature, e anche uno dei più popolari. Famoso per le scarpe traspiranti. E' possibile trovare anche scarpe un po’ costose, ma anche ottime sneakers, di alta qualità, a soli 40 euro.

Yamamay logoMarchio italiano di abbigliamento intimo, da un po’ di anni realizza e vende anche scarpe economiche. Ampia scelta per donna, ad esempi sandali a 19 euro, mocassino a 25, stivaletto a 20, insomma prezzi decisamente competitivi per un marchio sempre molto cercato.


damalau logoAzienda storica del made in Italy, è un marchio che mette insieme qualità e attenzione ai dettagli con prezzi competitivi, economici. Possiamo trovare stivaletti uomo a 30 euro, sandali donna a 20/25 euro. Scelta molto ampia e prezzi economici: online trovate anche diversi modelli scontati.




Non si tratta esattamente di un marchio di scarpe, ma di una catena di negozi che comprende molti marchi italiani. Oggi ha oltre 200 punti vendita e per molti è sinonimo di ampia scelta di scarpe alla portata di tutti.


Igi e co logoMarchio italiano nato nel 2002 caratterizzato dai concetti di leggerezza e flessibilità, in particolare per scarpe comode, sportive, casual e da città. Come per Geox, i prezzi possono variare, ma se date un’occhiata su Amazon si trovano ottime sneakers a 40/45 euro, dunque un buon rapporto qualità/prezzo.


arena logoLe scarpe Arena sono famose in tutto il mondo, dato che l’azienda italiana si è specializzata in scarpe da piscina, ciabatte, infradito, sandali da mare e scarpe sportive per professionisti. La cosa sorprendente è che, a fronte di una qualità altissima data dalla specializzazione, i prezzi sono bassi, e fanno del marchio Arena uno dei marchi italiani economici ma di qualità.


logo pittarelloLo slogan è “scarpe per tutta la famiglia con ottimo rapporto qualità prezzo”. E in effetti i negozi Pittarello sono diventati tra i più amati dalle famiglie italiane che stanno attente ai prezzi, ma anche alla qualità. 


diadora logoStorico marchio italiano di scarpe sportive famoso in tutto il mondo, ha tanti modelli uomo, donna e bambino che possono variare di molto nel prezzo. Parliamo di scarpe da running o per camminare di alta qualità, dunque anche qui l’aggettivo “economico” è legato alla qualità della calzatura. Per fare un esempio, si trovano scarpe sportive Diadora a 37 euro, un prezzo più che giusto per una scarpa del genere.


Azienda di abbigliamento e calzature nata in Campania, oggi ha oltre 130 punti vendita ed è tra i più amati marchi economici made in Italy. Catalogo con ampia scelta. Le scarpe si aggirano attorno ai 30 euro.

Le 10 marche più economiche del vestiario

Oggi vorrei parlarvi dei migliori negozi che producono e vendono capi economici ma molto alla moda facendo numerose collezioni nel corso dell’anno. La classifica è basata sui giudizi della redazione e tiene conto sia dello stile dei diversi marchi, sia dei materiali e della fattura con cui sono realizzati. Per quanto riguarda i prezzi, sono stati tenuti in considerazione in rapporto alla qualità. Purtroppo non tutti i negozi sono presenti in Italia...andiamo a vedere quali sono!


COS è uno dei marchi dell’azienda svedese H&M dal 2007: è un po’ più costoso rispetto al marchio principale e ha uno stile diverso, più minimale. I capi di Cos sono spesso meno legati alle mode di stagione. In Italia Cos ha 7 negozi: a Bologna, a Firenze, 2 a Milano, a Roma, a Torino e a Verona.



URBAN OUTFITTERS non è un marchio di abiti, ma una catena di negozi che vende brand di abiti disponibili solo nei suoi punti vendita. I diversi brand hanno stili un po’ diversi, ma in generale si rivolgono soprattutto a persone giovani.Urban Outfitters è nata nel 1970 a Philadelphia e ha dieci negozi in Europa.

H&M esiste dal 1947. Il suo più grande vantaggio è che ha tutto: abbigliamento sportivo, capi da tutti i giorni e altri per uscire la sera, molti modelli di scarpe, bigiotteria, accessori e cosmetici. 

TOPSHOP è uno di quei negozi che in Italia non c’è, ma dal sito si possono fare acquisti. È inglese e ha dei punti vendita in Germania, Francia, Irlanda, Paesi Bassi e Spagna. Riguarda, oltre ai vestiti, anche scarpe e molti bei accessori!!

& OTHER STORIES è il marchio un po’ più eccentrico e costoso di H&M, ma comunque abbordabile: in Italia c’è a Milano, Roma, Bologna e Torino. Vende vestiti, scarpe, accessori, gioielli, intimo e molti cosmetici e prodotti per il corpo. & Other Stories utilizza materiali e tessuti di una qualità più alta rispetto a quelli di H&M.

J. CREW è una catena di negozi americana che in Italia non c’è, ma spedisce comunque anche qui, facendo acquisti sul sito. È adatta a voi se vi piace lo stile preppy. Rispetto agli altri marchi di questa classifica è abbastanza costoso.
UNIQLO è giapponese e propone uno stile molto minimale ed essenziale. Contrariamente a Zara o H&M, non punta a inseguire le mode del momento ma propone capi casual. Quest’anno aprirà un suo punto vendita a Milano. È un marchio attento alle esigenze delle donne di religione musulmana.

ZARA fu fondata nel 1975 a La Coruña, in Spagna. Rispetto a H&M propone capi per tutte le età e ha una linea per la casa: Zara Home. Il marchio è però stato accusato alcune volte di copiare i lavori di stilisti e designer, anche poco famosi.
EVERLANE è un’azienda americana nata da poco: è stata fondata nel 2010. Non c’è nessun suo negozio in Europa e si possono fare acquisti online sul suo sito solo dagli Stati Uniti. Però se vi capita di passarci (i negozi sono a San Francisco o a New York, per la precisione), fa abiti di buona qualità.

MADAWELL è un brand di J. Crew e non ha negozi in Italia, ma si può fare shopping anche da qui. Rispetto a J. Crew è un po’ più vicino alle tendenze e più adatto alle donne più giovani.

Le marche di borse più costose

La borsa rappresenta per le donne uno di quegli oggetti a cui tutte, o quasi, non possono  proprio rinunciare. Ogni armadio di una donna co...